05 giugno 2017

La farmacia futura … con il rinnovo del contratto

Fiafant ha inviato nei giorni scorsi un comunicato in cui si congratula con il dottor Cossolo , la dottoressa Pagliacci e tutto il nuovo Consiglio di Presidenza di Federfarma per il consenso raccolto intorno alla loro proposta Farmacia Futura, apprezzandone in particolar modo la dichiarata volontà di riaprire al più presto la trattativa di rinnovo del contratto nazionale.

Nell’augurare buon lavoro al Consiglio di Presidenza e al nuovo Presidente, Fiafant auspica che ci siano al più presto da parte di Federfarma atti concreti per l’avvio del tavolo con le organizzazioni sindacali firmatarie del contratto, dopo l’incontro esplorativo dello scorso 21 aprile. Condividendo in pieno la visione che “ i collaboratori sono parte integrante del valore aggiunto della farmacia, una risorsa che merita investimenti e riconoscimenti “, come dichiarato poco tempo fa dall’odierno Presidente di Federfarma, riteniamo che questo riconoscimento debba procedere insieme a un necessario consolidamento dei diritti (malattia /maternità / formazione) anche tramite strumenti della bilateralità, e a un incremento economico non più rinviabile dopo 52 mesi dalla scadenza del contratto.

Crediamo che sia importante che ci siano al più presto segnali di discontinuità e un’apertura concreta al confronto ,  e  in collaborazione con le strutture della Filcams CGIL seguiremo da vicino le evoluzioni di una trattativa di rinnovo che stanti le dichiarazioni dei vertici neoeletti del sindacato dei titolari di farmacia dovrebbe davvero essere imminente.

Il comunicato è stato ripreso negli articoli di Farmacista 33 e Farmacia virtuale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *